Perché visitare l'Islanda in inverno?

L'Islanda è un paese delle meraviglie invernale. L'isola artica è bellissima in ogni stagione e offre un mondo di meraviglie naturali scintillanti ed esotiche, ma ad essere sinceri... l'inverno porta tutto ad un altro livello! Dai paesaggi innevati agli spettacoli dell'aurora boreale, l'inverno in Islanda offre qualcosa che le altre stagioni non hanno. Se hai già visitato l'Islanda in estate, il paese potrebbe meritare un'altra visita solo per sperimentare la differenza stagionale. Cascate ghiacciate dietro ogni angolo, albe e tramonti che riflettono il rosa e gli arancioni sulla neve e l'aurora boreale che danza nel cielo: l'Islanda in inverno è una fiaba.

Questi sono solo alcuni dei motivi principali per cui visitare l'Islanda in inverno è un must!

 

Non è tutto così freddo

Islanda: il nome fa pensare ad inverni molto freddi. Potresti anche presumere che gli inverni siano rigidi perché il paese si trova vicino al Circolo Polare Artico, ma non è così. Paradossalmente, potrebbe anche essere meno freddo rispetto a molte località delle nostre montagne. Le temperature invernali in Islanda sono spesso più calde di New York, Londra, Amsterdam e Parigi. L'Islanda risente della Corrente del Golfo, il che significa che il paese ha un clima molto più mite di quanto la sua posizione e il suo nome suggeriscano. Vestiti "a cipolla" e preparati per temperature che si aggirano intorno agli 0 gradi°C o poco meno e starai bene.

 

Il tempo è imprevedibile

C'è un detto in Islanda: "Se non ti piace il tempo, aspetta cinque minuti". Fa un po' ridere, ma è particolarmente vero in inverno. Il tempo in Islanda è molto imprevedibile e può variare da soleggiato a forte pioggia o tempesta di neve in pochi minuti. Il meteo è un'avventura in se. Quando si viaggia in Islanda è importante controllare le previsioni meteorologiche prima di partire ed essere sempre pronti a cambiare programma se le cose peggiorano. Il clima islandese è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!

islanda

 

Albe e tramonti lunghi

Le giornate invernali in Islanda potrebbero essere un po' più scure e più brevi di quelle a cui sei abituato, con solo 4-5 ore di luce diurna. C'è un vantaggio in queste brevi ore di luce: una bella illuminazione per la fotografia. Poiché il sole non raggiunge mai una posizione elevata nel cielo, la luce durante queste preziose poche ore crea un caldo bagliore. Le albe e i tramonti durano un paio d'ore e anche la luce è morbida e fornisce un bagliore dorato. Che tu sia un professionista o un dilettante, le tue foto saranno meravigliose!

 

Paese magico

Abbiamo già stabilito che l'Islanda è sempre meravigliosa e ospita paesaggi straordinari. L'inverno trasforma tutto e rende ancora più belle quelle meraviglie naturali. Campi di lava nera ricoperti da una coltre di neve, cascate ricoperte da un'armatura ghiacciata, grotte di ghiaccio blu e la natura aspra e cruda. Non c'è da stupirsi che abbiano scelto l'Islanda come set per la serie "Game of Thrones"!

Skogar

 

Grotte di ghiaccio blu

Circa il 10% d'Islanda è costituito da ghiacciai. È possibile visitarli in qualsiasi momento dell'anno, ma è solo in inverno che l'acqua glaciale che scorre sotto di essi si congela, creando al loro interno formazioni di ghiaccio ultraterrene e di un blu brillante: le cosiddette Grotte di Cristallo. Ogni inverno si formano grotte di ghiaccio nei ghiacciai e ogni estate si sciolgono e scompaiono. Le grotte variano per dimensioni e forma, ma sono tutte bellissime e rivelano un colore blu del ghiaccio sorprendentemente brillante.

 

Aurora boreale

Stare fuori in una fredda giornata invernale, fissare il cielo e guardare un incredibile spettacolo di aurora boreale è semplicemente magico! La bellezza è difficile da descrivere poiché ogni osservazione evoca sentimenti di tranquillità, quiete e stupore. Nient'altro conta in quei pochi momenti di gioia e la vita diventa semplice e pacifica. L'aurora boreale è straordinariamente bella, ma è molto imprevedibile. Considerala come un bonus per il tuo viaggio, poiché vederla non può essere garantito. Quando le condizioni sono a tuo favore, puoi vedere l'aurora boreale praticamente da qualsiasi luogo (anche dal centro di Reykjavík), ma è dirigendoti verso un'area remota senza inquinamento luminoso che la vedrai nel suo massimo splendore.

 

Sorgenti termali e piscine calde

Cosa c'è di meglio che fare un tuffo nell'acqua calda dopo aver camminato tutto il giorno sulla neve? Rilassarsi in una sorgente termale, in una piscina o una hot-pot in una notte gelida e buia, sentire i fiocchi di neve posarsi dolcemente sul naso mentre si osserva il cielo stellato, è a dir poco sorprendente! L'Islanda ospita centinaia di sorgenti termali naturali e l'energia geotermica viene utilizzata non solo per l'acqua calda e l'energia locale, ma anche nei bagni pubblici e nelle piscine.

húsafell canyon baths

 

Meno gente

L'alta stagione turistica islandese inizia a giugno e termina ad agosto. Durante quei mesi, potresti ritrovarti insieme a numerosi gruppi di turisti, almeno nei luoghi più popolari. La bassa stagione è dicembre, gennaio e febbraio. Durante questo periodo avrai le migliori possibilità di condividere le attrazioni con un numero decisamente inferiore di persone. Se vuoi ridurre ulteriormente il rischio di imbatterti nella folla, allora puoi stare lontano da Reykjavík e trascorrere l'intero viaggio godendoti la quiete della campagna.

 

Prezzi vantaggiosi

Poiché l'Islanda non è così popolare in inverno come durante i mesi estivi, puoi spesso trovare ottime offerte di viaggio durante i mesi più bui. Gli hotel offrono prezzi scontati, i tour non sono così affollati, le auto a noleggio sono più economiche e di solito puoi trovare ottime offerte anche sui voli. Ammettiamolo: l'Islanda è un paese costoso da visitare, ma un viaggio invernale ridurrà sicuramente la spesa. Non diventerà mai una destinazione economica, ma può diventare più conveniente. 

 

Se non hai ancora considerato un viaggio in Islanda in inverno, forse è ora che tu lo faccia! Abbiamo una vasta selezione di tour invernali tra cui scegliere. Ricorda solo di fare le valigie con saggezza e di essere preparato per la guida in condizioni difficili.